Archivi autore: Admin

Bellini – I Capuleti e i Montecchi, 2016/06/04
Pubblico entusiasta nel bel canto fortuna

La Giulietta di Uliana Alexyuk con la sua prima scena, con l’aria “Oh! Quante volte” ha il successo dell’opera, in un duetto con l’arpa,  Alexyuk riesce un disegno lirico e nostalgico ma senza peso. Alexyuk è anche nel il suo ruolo pienamente e canta con forza con splendida piani e suono accattivante:  la sua voce esprime purezza, fragilità e innocenza. I duetti –  sensazionale, fusione intima di distanza, nella scena della morte è stato ieri silenzioso come un topo in mezzo al pubblico. Per le due attrici, sono stati meritati molte “BRAVA.”

Ensemble al Staatstheater Karlsruhe 2015/16

Uliana è orgogliosa di annunciare che, dopo una stagione come artista ospite allo Staatstheater di Karlsruhe, cantando ruoli come Musetta nella Bohème, Prinzessin / Feuer / Nachtigall in Das Kind und die Zauberdinge così come il ruolo principale in Nachtigall di Stravinskij, lei è ora un membro dell’ensemble! Lì, lei canterà Nanetta in Falstaff, Giulietta in I Capuleti ei Montecchi e Blonde in Die Entführung aus diem Serail, tra i molti concerti nella stagione 2015/2015.

Scopri le cose che accadono nel suo nuovo il teatro “di casa” qui:

http://www.staatstheater.karlsruhe.de/ensemble/oper/

Anche senza un cast di star, tuttavia, il Bolshoi ha assemblato un cast degno, per lo più dal complesso di solisti della compagnia, che insieme erano più convincente che la messa in scena formale di Pizzi. Uliana Alexyuk ha messo la sua voce brillante con tanti trilli a buon uso come la sonnambula Amina. Nata a Kiev, la soprano aveva una coloratura fluente ed espressivo, e un attraente pianissimo. … è stato un ritratto molto sofisticato e sensibile.

-A.J. Goldmann
http://www.operanews.com/Opera_News_Magazine/2015/9/Reviews/MOSCOW__La_Sonnambula.html

carmenUliana Alexyuk continues to impress. Her Frasquita brought forth the soaring, consistent vocal production and acting skills that were first seen in her star turn as Gilda in this season’s Rigoletto.

Read more here: http://www.concertonet.com/scripts/review.php?ID_review=9807

Admin

19 maggio, 2014

Uliana Alexyuk ha vinto il Premio John Christie per la sua performance come Zerbinetta in Ariadne auf Naxos a Glyndebourne stagione 2013. Consigliato da Glyndebourne e scelto dal gruppo “La Venerabile Compagnia dei Musicisti”, questo onore è dotato di un premio in denaro per ulteriori studi.

Clicca qui per maggiori informazioni sul premio

Carmen, Houston Grand Opera, Carolyn Sproule and Uliana Alexyuk.

Carmen, Houston Grand Opera, Carolyn Sproule and Uliana Alexyuk.


Likewise, Uliana Alexyuk is appearing in her fifth HGO production this season, and skillfully showcases her ability to hit soprano notes in the stratosphere as Carmen’s friend Frasquita. She is one HGO Studio Artist that will hopefully be gracing Houston stages many more times in the coming years.

Read more here: http://www.broadwayworld.com/bwwopera/article/BWW-Reviews-Houston-Grand-Operas-CARMEN-is-Sultry-and-Opulent-20140427